Borghi di tignale

Tignale è composto da 6 piccoli borghi con suggestivi vicoli. Le chiese del capolugo e dei borghi conservano opere di interesse storico -artistico.

 

Piovere
E' il primo borgo che si incontra risalendo dal lago. Caratteristico centro storico.
​E' il punto di partenza di alcune escursioni, tra le quali, consigliata la panoramica passeggiata denominata "Bassa via del Garda" che collega Piovere a Muslone. N.265 3° tratto.
Oldesio
lo si attraversa in auto prima di giungere al capoluogo Gardola. Adagiato tra gli ulivi, questo ridente borgo con i suoi vicoli, la chiesetta di S.Rocco e gli antichi lavatoi è testimone dello stile di vita dei secoli scorsi.

​Da qui si snoda il sentiero "mozzafiato" che collega l' altopiano al lago, località "Pra della Fam". N. 260/266 Si può raggiungere a piedi il centro di Gardola, attraversando il paesino fino ad arrivare alla chiesa del capoluogo (circa 1/2 ora).

 

Gardola e Olzano
Borgo principale di Tignale, sede del Municipio e dei principali servizi (farmacia, dottore, dentista, banche, negozi).

Da visitare: Oleificio di Tignale, Chiesa S.Maria Assunta e Chiesa S.Pietro Varie pobbilibilità di escursioni, tra le quali al Santuario di Montecastello n.266 1 ° tratto.
Aer
Facilmente raggiungibile dal capoluogo Gardola (facile passeggiata consigliata a bambini e anziani). Vicina alla chiesetta di S.Bernardo, è visitabile un antico frantoio in pietra per la macina delle olive.

Da Aer si può raggiungere, tramite "il sentiero del sole", Piovere e ammirare durante la passeggiata una bellissima cascata. 265 2° tratto.

 

Prabione
Sede del Museo del Parco Alto Garda, della piscina comunale aperta al pubblico, della chiesetta di S.Zenone e dell' antico alambicco dove si produce la famosa grappa"Rugiada delle Alpi" così battezzata da Gabriele D' Annunzio.
Da Prabione attraverso il sentiero n.266 è possibile scendere a Campione situato sul lago.